Ancora un boom di partecipanti e un grande successo per la manifestazione che è inserita nel ricco cartellone di eventi sportivi che vanno sotto il nome di Libertiadi a Natale 2018, sotto l’egida del Comitato regionale Libertas della Campania e di quello provinciale di Salerno. Al Palaveliero di San Giorgio a Cremano si sono date appuntamento nell’ultimo fine settimana oltre cinquecento giovanissime atlete impegnate agli attrezzi , in rappresentanza di diciotto società sportive provenienti da ben tre regioni (Abruzzo, Calabria e Campania) prove generali di quello che sarà l’appuntamento della prima settimana di giugno 2019 a Pineto (TE) dove si svolgerà il Grand Prix di Ginnastica Artistica Libertas e dove sono previste quasi duemila presenze. Le gradinate della struttura del Palaveliero, punto di riferimento e chicca nell’hinterland partenopeo, sono state per l’intero week end prese letteralmente d’assalto dai genitori delle ragazze in gara e da curiosi e appassionati. In campo altrettanto entusiasmo e volti sorridenti a prescindere dai risultati sportivi, passati in second’ordine. A farla da protagonista la gioia di partecipare a un evento natalizio della grande famiglia Libertas Campania. In questa ottica si sono cimentate ai quattro attrezzi le nostre ginnaste campane e quelle dell’Abruzzo e della Calabria che hanno onorato con la loro partecipazione l’evento. Una realtà sempre più forte all’interno della Libertas la disciplina della ginnastica artistica, grazie al lavoro dei componenti della Commissione nazionale di specialità Teresa Calceglia e Maurizio Migliaccio. La cerimonia di premiazione delle vincitrici delle gare sarà fatta nel corso della serata di gala conclusiva delle Libertiadi a Natale 2018, che si svolgerà venerdì 28 dicembre presso il Chiostro del Convento di San Francesco di Cava de’ Tirreni, dalle ore 18.

                                                                                                                                                                                                                                                                   Antonio Di Martino

IMG-20180411-WA0003

Continua il grande momento di crescita della Ginnastica artistica in seno alla Libertas. I numeri registrati nei tre appuntamenti del Grand Prix di Ginnastica artistica svoltisi al Palaveliero di San Giorgio a Cremano testimoniano dello stato di salute più che buono del movimento ginnico di base all’interno del nostro ente di promozione sportiva. I numeri la dicono tutta. Nell’ultima delle tre prove svoltesi sono state oltre quattrocento le atlete che si sono esibite nella splendida struttura dell’hinterland partenopeo, animando una due giorni interessante sul piano tecnico e straordinaria dal punto di vista della partecipazione di pubblico. Le gradinate del Palaveliero non sono mai state vuote, riempite da genitori entusiasti per le prestazioni delle loro figliole e da curiosi della zona richiamati dalle gare. Particolarmente soddisfatto dall’esito della manifestazione il deus ex machina dell’organizzazione, Carmine Adinolfi, componente della commissione nazionale Libertas alla Programmazione. Dopo l’incoraggiante risultato riscontrato a Pineto, con il Trofeo Le Terre del Cerrano, subito una riconferma. In attesa di un altro importante momento di verifica che si vivrà ancora una volta sull’Adriatico dal 31 maggio al 3 giugno prossimi con il Gran Galà d’Italia di Ginnastica artistica, sempre a Pineto (TE). Sono state decine le associazioni sportive dilettantistiche che si sono iscritte e che hanno partecipato con le loro atlete alle gare di sabato 7 e domenica 8 aprile. “Ma è soprattutto la macchina organizzativa messa in piedi- ha sottolineato Adinolfi- ad aver contribuito  al successo della manifestazione. Dal Corpo giudicante alle istruttrici, dalle atlete ai genitori, tutte le componenti hanno collaborato per la migliore riuscita dell’evento. La Ginnastica artistica non può che crescere sempre di più nella nostra famiglia Libertas con questi presupposti”. Il team messo in campo è ormai più che rodato. Dalla responsabile tecnico regionale Teresa Calceglia, al marito Michele D’Amato , dalla responsabile del Corpo giudicante regionale Roberta Fior Rosso, alle sue brave collaboratrici, alla voce ufficiale delle gare Alessandro Patente, tutti hanno dato il loro contributo affinché i pilastri “gettati” negli scorsi mesi si fortificassero e dessero la possibilità di crescere a tutto il movimento. I numeri registrati confermano il trend positivo. Alla prossima, dunque…

A PINETO (TE) il TROFEO NAZIONALE

LE TERRE DEL CERRANO

gare al palavolleyUn altro grande momento di aggregazione sportiva nel segno della Libertas. Al Palavolley di Pineto (TE) chiamate all’appello società di ginnastica artistica provenienti da tutta Italia. Folte le rappresentanze della Campania e dell’Abruzzo, regione ospitante. Oltre duecento atlete hanno animato la due giorni di gare mentre almeno duemila persone al giorno hanno riempito le gradinate dell’impianto sportivo pinetese. La Ginnastica artistica è uno sport sul quale la Libertas ha deciso di investire energie organizzative da tempo e grazie all’evento svoltosi nello scorso fine settimana sulla costa adriatica ha riacceso i riflettori su di esso in attesa degli appuntamenti nazionali dei prossimi mesi. E riscuotendo il meritato successo per la partecipazione di pubblico e di atlete. Il deus ex machina dell’evento, denominato Le Terre del Cerrano, è stato Carmine Adinolfi, componente della Commissione nazionale alla Programmazione. Immediata l’intesa con la locale Amministrazione comunale, e in particolare con il sindaco Roberto Verrocchi, che ha aperto le porte del Palazzetto e supportato l’iniziativa in ogni suo aspetto, dalla logistica all’accoglienza alberghiera. L’esperienza positiva vissuta ha già dato i suoi frutti. La città di Pineto ospiterà dal 31 maggio al 3 giugno 2018 un altro grande evento: il Gran Galà d’Italia di Ginnastica artistica. E già fioccano le adesioni delle nostre associazioni sportive dilettantistiche di disciplina.

l'assessore Martella con Adinolfi

Tornando al Trofeo Nazionale sono state sedici le asd partecipanti provenienti da ogni angolo d’Italia per un totale di oltre duecento atlete iscritte. Alla due giorni di gare sono stati presenti i componenti della Commissione nazionale Libertas di Ginnastica artistica Rosanna Mingrino, Maurizio Migliaccio e Teresa Calceglia, oltre al responsabile di settore della Regione Calabria Francesco Belsito. A rappresentare l’Amministrazione comunale, assente giustificato il sindaco Verrocchi per una trasferta istituzionale a Bruxelles, l’assessore allo Sport Gabriele Martella e Massimina Erasmi, consigliere delegato al Commercio e vicepresidente del Blu Italy Volley Pineto, formazione di pallavolo di serie B che gioca le sue “interne” proprio nel palazzetto “prestato” alla nostra manifestazione.

 

GRAN GALA' D'ITALIA DI GINNASTICA ARTISTICA1

 

Le informazioni utili della manifestazione

GRAN GALA’ D’ITALIA DI GINNASTICA ARTISTICA

  WhatsApp Image 2018-01-15 at 17.46.27Al Palaveliero di San Giorgio a Cremano si è svolta sabato 13 e domenica 14 gennaio 2018 la prima prova del Trofeo Interprovinciale Grand Prix di Ginnastica Artistica della Libertas Campania. 277 atlete e un atleta in rappresentanza di  dieci associazioni sportive dilettantistiche della regione sono stati impegnati al Corpo Libero, al Minitrampolino, alla Trave, al  Volteggio. Sugli spalti centinaia di genitori e familiari si sono avvicendati nella due giorni di Ginnastica Artistica al Palaveliero sotto l’egida del C.R.S. Libertas della Campania per assistere alle gare e per sostenere i propri giovanissimi atleti. Particolare soddisfazione nel team organizzatore, nella responsabile regionale Libertas di settore, Teresa Calceglia, e nei vertici regionali dell’ente, presidente Antonio Adinolfi in testa.
WhatsApp Image 2018-01-15 at 17.46.27 (1)La famiglia Libertas cresce anche in questa nuova disciplina e fa  passi da gigante. Gara dopo gara, confermando che programmando attività e iniziative è garantita la fidelizzazione, aumentano le associazioni sportive dilettantistiche che si iscrivono agli eventi organizzati dalla Libertas e con esse aumenta il numero di partecipanti alle stesse gare. In un crescendo che fa ben sperare per i prossimi, già programmati, appuntamenti con la Ginnastica artistica targati LIBERTAS Campania.

le classifiche finali gare